News


  • gio 20 novembre 2014
    Ordini Periodo Natalizio
  • Gli ordini, riguardanti birre, sidro e articoli correlati (es. bicchieri, boccali. ecc.) non in magazzino, pervenuti entro venerdi? 5 dicembre 2014 potranno essere evasi prima delle chiusure natalizie dei fornitori (salvo diversa disponibilita'). Gli ordini, riguardanti birre, sidro e articoli correlati (es. bicchieri, boccali. ecc.) non in magazzino, pervenuti oltre venerdi? 5 dicembre 2014, verranno evasi a partire dalla met? di gennaio 2015 (salvo diversa disponibilita' dei fornitori). Gli ordini, riguardanti altri articoli quali Rum, Whisky, Cognac, Prodotti Alimentari ecc., non in magazzino, pervenuti entro venerdi? 5 dicembre 2014 potranno essere evasi prima delle chiusure natalizie dei fornitori (salvo diversa disponibilita'). Gli ordini, riguardanti altri articoli quali Rum, Whisky, Cognac, Prodotti Alimentari ecc., non in magazzino, pervenuti oltre 5 dicembre 2014 2014, verranno evasi a partire dalla met? di gennaio 2015 (salvo diversa disponibilita' dei fornitori). Gli ordini riguardanti tutti i prodotti in magazzino continueranno ad essere evasi regolarmente, ma potrebbero subire ritardi di consegna a causa delle festivit? Natalizie, per cui non ci assumiamo nessuna responsabilit?. Per maggiori informazioni contattateci allo 085 845837.


  • mer 12 giugno 2013
    Spedizione Gratuita
  • Le birre acquistate a cassa intera che riportano il logo della spedizione gratuita hanno le spese di spedizione gratuite. Per gli acquisti relativi a casse di birra dove e' specificato che la consegna e' gratuita, le spese di spedizione saranno gratuite anche per i prodotti aggiuntivi che non prevedono questa agevolazione. Non sono incluse le spese di contrassegno pari a sette euro. Solo per acquisti effettuati in ITALIA. Per qualsiasi informazione contattateci allo 085845837.


  • mer 14 marzo 2012
    Birra per celiaci "Estrella Damm"
  • È disponibile presso MonasteriuM la Estrella Damm, birra adatta a persone celiache. Estrella Damm ha vinto il WORLD BEER AWARDS 2008 come miglior birra senza glutine. Estrella Damm adatta per celiaci è infatti una vera birra, morbida e gustosa adatta anche a chi è intollerante al glutine. Prodotta sotto il controllo del Ministero della Sanità spagnolo e approvata dalla Associazione Italiana Celiachia A.I.C. è una birra dall’aspetto brillante dorato, a bassa fermentazione e con un grado alcolico di 5,4% vol.


  • gio 20 gennaio 2011
    Le vie della Birra
  • Il Ristorante Collina, in collaborazione con il dott. Massimiliano Geneletti - beerhunter e medenologo di Bergamo – è lieto di presentare il ciclo di serate: “Le vie della birra”. I menu predisposti allo scopo di una reciproca valorizzazione tra i piatti e le birre in abbinamento, avranno come filo conduttore i gruppi di lieviti utilizzati nelle tre modalità di brassaggio. In ogni serata, guidati dallo chef Mario Cornali e dal beerhunter Massimiliano Geneletti, i partecipanti potranno approfondire le loro conoscenze della birra in quanto alimento, finalmente protagonista sulle tavole di tutto il mondo e non più semplice parente povero del vino. info & prenotazioni: RISTORANTE COLLINA via Ca' Paler 5 - 24030 Almenno S. Bartolomeo (Bg) (strada per Roncola San Bernardo) tel. 035 642570 - cell. 328 3255830 - www.ristorantecollina.it


  • sab 13 novembre 2010
    Le Tavole della Birra 2011
  • Siamo presenti sulla guida de L'espresso "Le Tavole della Birra 2011 - Questo beer shop, come un flipper d'un tempo, è dotato di special. Nato in una suggestiva ma appartata zona dell'entroterra pescarese, stupisce per vastità d'offerta e visione birraria ecumenica. Qui c'è birra di tutti i cinque continenti, sorta di enciclopedia della produzione mondiale a prezzi corretti" (dalla guida de L'Espresso Le Tavole della Birra 2011).


  • mer 18 agosto 2010
    Si avvicina la 177esima edizione dell'OKTOBERFEST
  • L'edizione di quest'anno si aprirà il 10 Settembre per poi chiudersi il 3 Ottobre. Ogni anno, per due settimane, Monaco diventa la capitale mondiale della birra con l'Oktoberfest, nata nel 1810 per festeggiare le nozze del principe ereditario Ludwig (che nel 1825 salirà al trono col nome di Ludwig I) con la principessa Therese von Sachsen-Hildburghausen ed in seguito diventata la festa popolare più grande del mondo. Più di 6 milioni di persone affollano gli enormi stand situati a Theresienwiese, una grande zona all'aperto nella periferia di Monaco (circa 1 km a sud-ovest della stazione centrale) che da sempre ospita l'Oktoberfest. Ogni stand, chi più grande e chi più piccolo, appartiene alle principali fabbriche di birra che da secoli hanno la loro sede a Monaco di Baviera. La tradizione vuole che il giorno dell'inaugurazione il sindaco di Monaco alle 12 in punto apra la prima botte di birra del nuovo anno con la celebre frase "O'zapft is!" (si spilla!) nello stand Schottenhamel davanti a migliaia di festanti monacensi, turisti e telecamere delle tv di tutto il mondo. (www.oktoberfest.de)


  • gio 28 gennaio 2010
    Sailor Jerry il Rum dei Surfisti
  • Nei primi mesi del 2010 nel catalogo MonasteriuM lo spiced rum piu venduto in California: Sailor Jerry, il rum cult dei surfisti.


  • gio 28 gennaio 2010
    Novità Selezione Caroni 2010
  • Sono purtroppo esauriti definitivamente le selezioni CARONI anni '70 e anni '80. Entreranno in commercio le prime selezioni degli anni '90: CARONI 1991 a pieno grado CARONI 1991 a 55° CARONI 1992 a pieno grado CARONI 1992 a 55° CARONI 1993 a 43,2°, per la prima volta nella storia delle selezioni Velier CARONI esce con un'etichetta a colori.


  • lun 18 gennaio 2010
    Pianeta Birra 2010
  • Pianeta Birraha consolidato nelle precedenti edizioni la sua posizione di assoluta leadership sul mercato internazionale quale unica fiera in Europa dedicata alle bevande. Forte del suo posizionamento sul settore HO.RE.CA., un mercato che comporta in Italia un giro d´affari di 65,7 miliardi, ancora in crescita, la manifestazione è divenuta un momento di incontro irrinunciabile per grossisti, distributori, importatori, ma anche gestori di locali serali e pubblici esercizi in cerca di nuovi format per i propri locali. Vede inoltre la presenza diretta dei grossisti di bevande e dei buyer internazionali interessati a business meeting con le aziende. Completano l´evento convegni e seminari, aree per degustazioni guidate, concorsi.


  • ven 10 luglio 2009
    Vivi la campagna
  • 12 luglio 2009
    rassegna dei prodotti tipici del territorio organizzata dall'Associazione ITACA.
    Faiete di Cellino Attanasio (Teramo)
    All'interno della manifestazione ci sarà uno stand dell'Associazione AllGrain che oltre alla presentazione delle principali fasi della produzione artigianale di birra, presenterà l'azienda agraria "Masseria Cesarini" impegnata nell'apertura del birrificio per valorizzare la sua produzione cerealicola.
    Per maggiori informazioni www.allgrain.it


  • sab 20 giugno 2009
    ASSOBIRRA, PIU' BIRRA MENO VINO NEL WEEK END
  • MILANO - Dopo un testa a testa durato qualche anno, la birra supera il vino nei gusti degli italiani, almeno quando si siedono al ristorante nel week end. Questo almeno è quanto emerge dall'indagine 2009 di AssoBirra, l'Associazione degli industriali della birra e del malto: "il pasto dei re" (secondo una celebre definizione di William Shakespeare) con il 42% delle preferenze è infatti la bevanda più richiesta al ristorante durante il weekend, mentre il nettare del dio Bacco è fermo al 39%. L'analisi è stata svolta su un campione di 1.500 italiani maggiorenni, con l'aggiunta di un'ulteriore ricerca web basata su 450 casi tra i 18 e i 44 anni. I dati sottolineano un salto di qualità della birra nella considerazione, oltre che nei gusti, dei consumatori: proprio nella fascia tra i 18 e i 44 anni, che rappresenta non solo i maggiori fruitori di birra ma anche coloro che vanno al ristorante più spesso, il 51,5% ritiene che l'immagine della birra in Italia sia migliorata rispetto a cinque anni fa. Non a caso alcuni riti finora riservati al vino, come i corsi di degustazione, libri e riviste, stanno ora prendendo piede pure nel mondo del malto d'orzo. Nel sito www.birragustonaturale.it, per esempio, sono presenti i 300 ristoranti italiani amici della birra segnalati dall'Espresso e dal Gambero Rosso, mentre il 65,6% dei giovani si dicono interessati a trovare una carta delle birre quando vanno a cena fuori. Tra coloro che, complice anche la crisi economica, preferiscono stare a casa, il 61% considera la birra ottima per una serata da buongustai con gli amici. Si tratta di un dato che cresce fino al 76,3% nel target 18-44 anni. In generale, gli italiani che bevono birra sono il 56% (l'80% nel segmento 18-44 anni): il 4,4% lo fa ogni giorno, il 24,5% almeno una volta al mese e il 27,1% meno di una volta al mese. Cresce anche la percentuale relativa alla ricerca di qualità: il gusto, infatti, è oggi la prima motivazione al consumo per il 64% degli intervistati, mentre nel 2000 questo aspetto segnava il 35,4%. La classifica dei tipi di birra preferite dagli italiani vede svettare la pils (70%), seguita dalla lager (30%), dalla ale (4,8%), dalla weizen (2%) e dalla analcolica (1,9%). Il formato prediletto è quello della bottiglia da 33 cc (34,2%), poi c'é il servizio alla spina (28,4%) e infine la bottiglia da 66 cc (18,8%).
    (da www.ansa.it)


  • mar 21 aprile 2009
    Il pub dove l'alcol si respira
  • Londra, dalla fantasia di due architetti inglesi nasce il locale dove un gin and tonic si respira...
    http://tv.repubblica.it/copertina/il-pub-dove-l-alcol-si-respira/31943?video&ref=hpmm
    (da www.repubblica.it)


  • mer 04 febbraio 2009
    11a Edizione di Pianeta Birra a Rimini dal 14 al 17 febbraio 2009
  • La 11a edizione di Pianeta Birra – Beverage & Co. Esposizione Internazionale di Birre e Bevande, Snack, Attrezzature e Arredamenti per Pub e Pizzerie si svolgerà a Rimini dal 14 al 17 febbraio 2009. Pianeta Birra – Beverage & Co. ha consolidato nelle precedenti edizioni la sua posizione di assoluta leadership sul mercato internazionale quale unica fiera in Europa dedicata alle bevande. Forte del suo posizionamento sul settore HO.RE.CA., la manifestazione è divenuta un momento di incontro irrinunciabile per grossisti, distributori, importatori, ma anche gestori di locali serali e pubblici esercizi. (www.pianetabirra.it)


  • mer 28 gennaio 2009
    Prima degustazione di Rum
  • MonasteriuM organizza per sabato 7 febbraio 2009 la prima degustazione di Rum. Durante la giornata di sabato 7 febbraio verranno presentati in successione: il Mount Gay Eclipse e il Barbancourt Reserve Speciale 8 Years Old *****. I rum saranno accompagnati da cioccolato Amedei, fave di cacao tostate e caffè ricoperto di cioccolato Claudio Corallo. Per informazioni chiamare lo 085 845837 oppure scrivere ad info@monasterium.it


  • mar 20 gennaio 2009
    Un nuovo marchio di qualità in Belgio: Belgian Family Brewers
  • Nel novembre dello scorso anno è stata introdotto un nuovo marchio di qualità per identificare la vera autentica birra belga. Si chiama “Belgian Family Brewers” e le birrerie che partecipano alla relativa Associazione dispongono dell’apposito logo da utilizzare sulle etichette delle proprie bottiglie. I membri dell’Associazione delle Belgian Family Brewers sono birrerie belghe che producono la loro birra in Belgio da almeno 50 anni. Insieme rappresentano il 15% dei birrai belgi per un totale di 1.500 anni di esperienza nel brassage tradizionale della birra. Attualmente sono affiliate le seguenti 11 birrerie: Bavik, Bosteels, De Koninck, Dubuisson, Dupont, Het Anke, Roman, Sint Bernard, Van Eecke, Van Honsebrouck,Verhaeghe (da www.beverfood.com)


  • mar 20 gennaio 2009
    Birra grolsch alla spina: direttamente dal frigorifero di casa grazie al sistema Cheersch
  • Forte del supporto tecnico prestato da Sidel, il produttore olandese Grolsch (Gruppo SABMiller) ha realizzato un innovativo progetto per offrire al consumatore il piacere di gustare una buona birra alla spina nella comodità della propria abitazione. "Cheersch" è un pratico meccanismo riutilizzabile che consente di spillare la birra Grolsch da comode bottiglie in PET da 2 litri. La bottiglia in PET, soffiata dalle macchine Sidel e brevettata da Grolsch, può essere facilmente riposta nello sportello del frigorifero. Una volta aperta, la birra si conserva per ben due settimane. Il kit di spillatura Cheersch si acquista soltanto la prima volta e non necessita di alcun collegamento alla corrente elettrica, poi si acquistano le ricariche. (da www.beverfood.com)


  • mar 02 dicembre 2008
    La prima birra "Spaziale"
  • È fissata per l'inizio dell'anno nuovo in Giappone la degustazione della prima "birra spaziale", cioè ottenuta utilizzando piante di orzo cresciute sulla Stazione Spaziale Internazionale. Per l'occasione il gigante nipponico degli alcolici, Sapporo Breweries, inviterà 30 coppie - già selezionate tramite estrazione a sorte - ad assaggiare la nuova bevanda presso i suoi sei stabilimenti sparsi nel Paese. Il produttore giapponese è riuscito a ricavare solo 100 litri della particolare qualità "Sapporo Space Barley" - che non è in vendita -, una quota decisamente inferiore ai 630 litri previsti in precedenza. Dai test effettuati nel 2006 nel modulo russo della Stazione Spaziale Internazionale, in uno studio in collaborazione con l'università di Okayama (Giappone occidentale) e l'Accademia delle Scienze, è emerso che l'orzo in questione può crescere in tale ambiente esattamente come avviene sulla terra. Una volta tornati sulla superficie terrestre, i semi sono stati coltivati congiuntamente dall'università di Okayama e dal produttore Sapporo. (www.corriere.it)


  • mar 22 luglio 2008
    Birra, è testa a testa con il vino
  • Roma - Ha sedotto grandi chef, gastronomi e "apprendisti gourmet", affascinati dalla sua versatilita' nell'accompagnare abbinamenti gastronomici sempre piu' fantasiosi. E anche l'italiano medio la preferisce sempre di piu', soprattutto a pasto. Bevendola quindi in modo responsabile. Parliamo della birra, scelta dal 62% degli italiani (ricerca Makno 2008 "Gli italiani e la birra") soprattutto per il suo gusto, particolare e insostituibile, oltre che per il suo valore socializzante. Oramai ben radicata sulle tavole di ristoranti e pizzerie, sottolinea il rapporto annuale di Assobirra, al punto che 10 milioni di italiani dichiarano di scegliere il bicchiere giusto nel quale gustarla al meglio, mentre 6 su 10 affermano addirittura - magari esagerando - di riconoscerla al primo sorso. I numeri, del resto, parlano chiaro: secondo i dati diffusi da AssoBirra, l'associazione che riunisce i produttori della birra e del malto, nel 2007 gli italiani hanno bevuto oltre 18,5 milioni di ettolitri di birra, pari a 31,1 litri pro capite.


Pagina Facebook