Calvados

Tipico distillato dell'omonimo dipartimento francese della Bassa Normandia. Si ottiene dalla distillazione del sidro ottenuto dalle mele. Generalmente la vendita avviene dopo almeno due anni di invecchiamento in botti di quercia. Logicamente più invecchia nelle botti e più il suo sapore diventa gradevole. Generalmente sulle etichette si trovano le seguenti indicazioni: "Fine", "Trois étoiles ***", "Trois pommes": invecchiato 2 anni. "Vieux", "Réserve": invecchiato 3 anni. "V.O.", "Vieille Réserve", "V.S.O.P.": invecchiato 4 anni e più. "Extra", "X.O.", "Napoléon", "Hors d'Age", "Age Inconnu": invecchiato 6 anni e più. "Millesime" più l'anno: indica l'annata di distillazione. Il Calvados è la base del tradizionale "trou Normand", cioè il "Buco Normando". Questo è costituito da un sorso di Calvados preso tra le varie portate di un lungo pasto, a volte con un sorbetto di mela, che si pensa risvegli l'appetito. Può essere bevuto anche come aperitivo, in cocktail, tra i pasti, come digestivo o con il caffè.